Richiesta di offerta

Arrivo
Partenza
Persone
Note
Nominativo
Email
Telefono
Captcha
(riportare il codice 22622)

Castelbuono

Il nome di Castelbuono trae origine dal fatto che l'odierno abitato si è sviluppato intorno al castello che Francesco I  Ventimiglia costruì nel 1316. Il territorio fu abitato originariamente dai Sicani ed.in epoca bizantina vi sorse il borgo detto Ypsigro, divenuto in età normanna feudo dei conti di Geraci. 

Il suo territorio è caratterizzato da ricchi boschi di frassini della manna, che ancora oggi viene raccolta e commercializzata. 

 

Da visitare

Il castello medievale, con torri angolari quadrate, sede di numerose iniziative e mostre; interessanti gli stucchi di scuola serpottiana che ornano la cappella palatina (vi sono custodite le reliquie di Sant'Anna, patrona della città).

Il Museo civico, provvisoriamente ospitato nella Banca di Corte.
La chiesa Matrice vecchia, dedicata a Maria Santissima Assunta ed edificata nel 1350 (interessante il polittico del 1520 che sovrasta l'altare maggiore).
La Matrice nuova, secentesca, con affreschi e stucchi ottocenteschi.
La chiesa di San Francesco, con la cappella funeraria dei Ventimiglia e un bel portale gotico quattrocentesco.

Il museo storico-scientifico Francesco Minà Palumbo, che raccoglie minerali, fossili, animali imbalsamati e più di 500 tavole a colori raffiguranti piante ed uccelli.


Scegli la tua lingua: English · Italiano · Deutsch · Franšais
L'ospitalitÓ: Le camere · AttivitÓ · Come raggiungerci · Come contattarci
I dintorni: Cefal¨ · Parco delle Madonie · Castelbuono · Escursioni
Le tariffe: Prezzi e condizioni · Lastminute e offerte
Le immagini: Gli interni · Gli esterni
Il libro degli ospiti: Le testimonianze